Auditorium Tivoli 

EX CARTIERA AMICUCCI PARMEGIANI

Concorso Internazionale di Idee

2020, Tivoli, Italy

Piazza Belvedere e auditorium

Il progetto di riqualifica dell’aree dell’ex cartiera propone una trasformazione complessiva dei volumi esistenti attraverso il generarsi di una piazza lineare belvedere che sia di attraversamento e di servizio per l’intero complessivo sistema progettuale.

Location: Tivoli, RM, Italia

Tipologia:  Concorso Internazionale di Idee, Auditorium

Anno: 2020

Area sito:  6464 mq

Area costruzione:  22400 mq

Cliente: Comune Tivoli

Proprietà: Comune Tivoli

Risultato: Concept study Auditorium

Architetto: Alessia Maggio PH.D., RIBA

Team: F.Leccisotti, S.Marmiroli, N.Masoumi, G.Sabattini

 

Consultants: 

  • Stefan Bernhard Landscape Architect, Berlin, Germany
  • Maurizio Falzea Structural Engineer, Architecna, Firenze
  • William Fawcett, Prof Architect, RIBA, CAR, Cambridge Architectural Research
  • Laura Montanini, Architect, RIBA, CAR, Cambridge Architectural Research

Acustic Consulting: 

  • Francesco Pellisari, Ltd NACSOUND
  • Giulia L.Ferreira, Architect

Local Consulting: 

  • Federica Mares Architect, Tivoli

Nuovo Auditorium

 

Il nuovo auditorium e parcheggio vogliono, nella narrazione di progetto, essendo schermati da una pelle di rivestimento microforata (anodizzata) che prende le colorazioni del contesto, essere parte della totalità del contesto di Tivoli. Alla quota di piazza Tani, che diviene quota principale di progetto è ipotizzata una copertura microforata leggera, pergola removibile, per consentire eventi musicale e/o fiere. L’ingresso principale dell’auditorium si sviluppa in corrispondenza della copertura microforata; vi sono diversi ingressi tecnici di servizio, sia dal piano d’ingresso al lato dei parcheggi, questo per consentire lo scarico e carico agevole e la fruizione per gli eventi.

 

 

Auditorium - Tivoli - Planemetria e Sezione

La lungimirante sfida promossa dal tema di concorso apre una prospettiva luminosa per la musica, i musicisti e un pubblico che merita di goderne in spazi dedicati e professionali. Non solo la città di Tivoli ed i suoi cittadini potranno far riferimento a questa nuova struttura ma il pubblico ben più vasto dei suoi numerosi turisti e gli appassionati di musica del vastissimo territorio di Roma e della sua città metropolitana.

Il progetto di auditorium propone infatti soluzioni di grande impatto per la migliore fruizione della musica sinfonica e cameristica avanzando il palco quasi al centro della sala, con intorno poltrone per il pubblico che vive lo spettacolo a stretto contatto con i musicisti. I concerti che prevedano la presenza del coro possono contare su una gradinata dietro il palco altrimenti dedicata anch’essa al pubblico, come in alcune delle più prestigiose sale da concerto del mondo. Il progetto è stato strutturato, inoltre, in modo da poter dotare la sala di un organo sinfonico, sacrificando pochi posti sulla galleria dietro il palco. Con quest’ulteriore caratteristica funzionale, l’auditorium sarebbe un unicum anche per Roma, che darebbe un grande slancio alla programmazione e renderebbe Tivoli un riferimento ineludibile nel panorama musicale italiano e internazionale.