PROX Garden

Incarico privato-progetto preliminare e definitivo per un giardino

2012, Roma, Italia

Location: Roma, Italy

Typologia: PROGETTO DI PAESAGGIO- EVOLUZIONE DELLA PROSSIMITA’

Anno: 2012

Cliente: Privato

Architetto: Alessia Maggio PH.D.

Team: A. Abatecola, A.Ricci, G.Viegas

Il progetto PROX garden si sviluppa intorno ad un Unico tema, il narrare lo spazio Vuoto ed il suo contrapporsi al pieno, consapevolmente.

Gli spazi di progetto di sviluppano attraverso un ingresso-filtro, quinta architettonica (il muro traguardo) ove l’acqua e la pietra ne compongono il sistema costruttivo, spingono lo sguardo verso la salita (scala d’ingresso) per raggiongere la quota principale di progetto, quella della zona piscina; le cui dimensioni sono allungate, per accentuare la prospettiva verso il confine della proprietà e verso lo spazio delle quinta arboree.

Il giardino è in letto in chiave contemporanea bilanciato fra Assenze e presenze improvvise, fra elementi di sorpresa architettonica e zone di ricerca dello spazio.

Il giardino è l’ampliamento della residenza, per dimensione ne diviene percezione e proprzione,

si identifica attraverso il progetto del Vuoto con la ricerca di un sistema di composizione e di ascolto della residenza di cui ne diviene testimonianza.

Il sistema degli spazi interni al progetto del verde, come la zona pranzo con gazebo, il salottino privato a ridosso dell’ingresso all’abitazione, ne fanno un architettura del paesaggio che vuole esprimersi in termini di modellazione scultorea; ove anche l’elemento naturale e forgiato per divenire seduta o quinta o separazione.

Il paesaggio intimo della residenza…il giardino urbano come complessità e trasformazione della dimensione umana dello stare….Contemplare e raccontare…