CODICE ETICO

PREMESSA

Il Codice Etico ha come obiettivo di fornire la linea guida per lavorare e usare l’organizzazione in modo che sia coerente con il codice etico interno di AMAART architects.

 

AMBITO DI APPLICAZIONE

Il presente Codice Etico è vincolante per tutti coloro che, a vario titolo e con differente responsabilità, costituiscono l’organizzazione AMAART architects e ne realizzano direttamente e indirettamente gli scopi.

AMAART architects è costituita da un gruppo di professionisti con consolidate competenze in vari ambiti disciplinari tra loro complementari e si occupa di fornire consulenza nelle fasi di progettazione architettonica e sviluppo design.

 

AMBIENTE

L’attività di AMAART architects è improntata ai principi dello sviluppo sostenibile ed è svolta nell’esatto rispetto della normativa, nazionale ed internazionale, vigente in materia di tutela ambientale. Lo studio crede in una crescita globale sostenibile nel comune interesse di tutti. La creazione architettonica, la qualità delle costruzioni, il loro inserimento armonioso nell’ambiente circostante, il rispetto dei paesaggi naturali e urbani e del patrimonio collettivo e privato sono di pubblico interesse. Riscaldamento globale – Riteniamo importante fare la nostra parte nel combattere il riscaldamento globale e limitare la produzione di CO2.

 

CLIENTI

AMAART architects considera fondamentale per il successo della propria organizzazione la soddisfazione delle esigenze e delle aspettative da parte del cliente. Fondamentale è averne il massimo rispetto e mantenere con esso un rapporto costruttivo e di costante supporto, basato sulla trasparenza e chiarezza nella definizione dei servizi da svolgere, delle responsabilità e dei ruoli che in modo diverso contraddistinguono ogni tipologia di incarico.

 

PARTNER

Tutte le persone, ciascuna nell’ambito delle proprie responsabilità, sono fondamentali per lo sviluppo e il successo di AMAART architects, che si impegna quindi a valorizzare pienamente tutte le professionalità presenti nella struttura, incoraggiando la crescita professionale dei propri dipendenti e collaboratori e rafforzando la consapevolezza di essere una squadra. Lo studio persegue uno stile di gestione basato sul confronto franco e trasparente tra colleghi, nell’ottica della crescita condivisa, personale e professionale.

È politica dello studio AMAART architects negoziare in buona fede e in modo trasparente con tutti i potenziali partner nonché evitare anche solo la parvenza di porre in essere trattative ingiustificatamente parziali. Lo studio pone come obiettivo prioritario la soddisfazione del proprio cliente, e conseguentemente saranno sviluppate partnership di qualità con quei fornitori che meglio di altri saranno in grado di assicurare il soddisfacimento delle esigenze dei nostri clienti.

Nelle situazioni in cui lo studio stia considerando la possibilità di lavorare in associazione con un’altra società per rispondere ad una particolare offerta e la stessa azienda o organizzazione con cui lo studio stia lavorando in team su uno specifico progetto, potrebbe competere su altri progetti e perciò, in quelle situazioni, essere considerato un concorrente. Gli accordi con i concorrenti potrebbero violare la legge Antitrust.

 

CONCORRENZA

AMAART architects si impegna a non intraprendere forme di concorrenza sleale e a mantenere sempre un comportamento corretto e rispettoso nei confronti dei propri competitor. Contrasta e denuncia, ogni forma di d’illegalità, di sopruso e di discriminazione per motivi raziali, etnici, religiosi, basati sull’identità sessuale, di genere, sulla disabilità.

Nei contatti con i concorrenti, il personale di AMAART architects deve evitare di discutere temi come prezzi o altre condizioni e termini di offerta dello studio. Questo include altre informazioni proprietarie o confidenziali la cui comunicazione non sia strettamente necessaria e pertinente alla specifica trattativa negoziale.

 

RISERVATEZZA

È vietato diffondere notizie false sia all’interno sia all’esterno del gruppo di lavoro concernenti AMAART architects e i singoli professionisti, i collaboratori, i consulenti ed eventuali soggetti terzi che per varie ragioni abbiano trattenuto o intrattengono relazioni professionali con lo studio.

È fatto assoluto divieto di utilizzare e trattare informazioni e dati di terzi in possesso dell’azienda per finalità personali e/o comunque diverse da quelle consentite nonché utilizzare le informazioni o notizie acquisite nell’espletamento delle proprie mansioni lavorative per la Società, a vantaggio proprio o di terzi.

 

VIOLAZIONI

Ogni membro della organizzazione di AMAART architects è tenuto a cooperare ed a conformarsi pienamente allo spirito ed alla lettera delle norme specificate nel presente Codice Etico. La diffusione di questo Codice Etico dà forza e credibilità alla nostra intenzione di condurre iniziative imprenditoriali nel modo più morale, legale ed etico. Noi crediamo che il rispetto a queste Norme sia un passaggio essenziale per il raggiungimento degli obiettivi programmati e dei nostri futuri successi.

I membri sono tenuti a cooperare senza riserve alle fasi istruttorie ed a fornire tutte le informazioni in loro possesso riguardanti tali violazioni, indipendentemente dal fatto che le stesse siano considerate rilevanti. La mancata cooperazione, o la cooperazione solo parziale con le attività di istruttoria possono portare a severi provvedimenti disciplinari.

Codice Etico: 28.11.2019

Lo studio AMAART architects si riserva di modificare in ogni tempo e senza preavviso le Norme di Etica e Condotta previste nel presente Codice Etico.